martedì 10 gennaio 2017

Necker-enfants malades - Parigi







Omaggio a Keith Haring, pensando al “suo” ospedale


Dalla Francia un francobollo che cita l’enorme affresco presente sulla struttura parigina Necker-enfants malades


Il nome dell’artista statunitense Keith Haring (1958-1990) è indissolubilmente legato all’affresco, alto ventisette metri, che dal 1987 caratterizza l’ospedale parigino Necker-enfants malades.


Esponente della Pop art quanto della Street art, egli -è il commento che giunge da dietro gli sportelli- ha investito tutta la sua breve vita nell’intendimento di porre l’arte alla portata di tutti. Lo stile che lo caratterizza è individuabile attraverso le figure contornate in nero e dotate di colori vivaci. Il lavoro presente nella struttura sanitaria ne
dimostra l’impegno in favore dei bambini e contro le malattie. Un simbolo di vita, gioia e speranza, ora a rischio. Non a caso, tra il 2011 ed il 2013 è scattata la corsa per raccogliere soldi e restaurarlo

































































Nessun commento:

Posta un commento