domenica 18 maggio 2014

Aymeric Zublena - Ospedale Este - Monselice


Aymeric Zublena - Ospedale Este - Monselice


Il nuovo polo ospedaliero Monselice – Este per acuti è situato non lontano dalla propaggine meridionale  dei Colli Euganei - Ulss 17 Regione Veneto
La nuova struttura ospedaliera è costituita da tre corpi principali  nei quali sono state collocate le funzioni di diagnosi, di cura e di degenza per una capienza di circa 410 posti letto ordinari e di 27 sale operatorie.
Le caratteristiche del paesaggio collinare hanno influenzato considerevolmente la scelta del tipo di strutture e della complessa articolazione delle sue parti: in particolare il sistema di copertura ricorda l’andamento dei colli che degrada verso le aree verdi pianeggianti circostanti.




Uno dei punti di forza del progetto, elaborato da un gruppo di progettazione guidato dall’architetto Aymeric Zublena,  noto a livello internazionale per la progettazione di importanti ospedali e' l'integrazione con l'area esistente; a prima vista (visitato in maggio 2014) potrebbe essere scambiato con un centro commerciale o con un aeroporto, ma questo e' il suo pregio, non si staglia a ospedale pachiderma  nel deserto.


La struttura si caratterizzerà infatti per l’integrazione con l’ambiente circostante, l’estrema flessibilità (favorita dalla modularità delle soluzioni edilizie e impiantistiche adottate, che permetterà di integrare tutte le evoluzioni della programmazione, tecniche e sociali che avranno luogo nella vita futura dell’ospedale), l’ “umanizzazione” dell’ospedale, le cui caratteristiche terranno in considerazione la dimensione fisica e psicologica del malato e degli utenti e le condizioni lavorative del personale

che vi opera.

NETengineering, ARTECO, PRISMA, PROGETTISTI ASSOCIATI TECNARC


Nessun commento:

Posta un commento